PERSPIROMETRO (PROVE SOLIDITA’ COLORE)

    ITEM 35 A

    Il perspirometro viene utilizzato per eseguire le prove di solidità del colore al sudore, all’acqua e all’acqua di mare su pelli, tessuti, PVC plastificato e altri materiali. Con questo strumento è possibile anche effettuare il test di ingiallimento ai fenoli.

    Con questo strumento è possibile effettuare i seguenti 3 test:

    1.PROVA DI TRASPIRAZIONE
    Controllo della solidità del colore al sudore acido ed alcalino, secondo le normative: IUF 426 (ISO 11641); UNI EN ISO 105 E04; BS 1006; BS EN 20105; AATCC 15; IWS TM 175

    2. HYDROTEST
    Controllo della solidità del colore all’acqua (acqua clorata, acqua piscina e acqua di mare), secondo le normative: IUF 421 (ISO 11642, UNI EN ISO 105 E02; UNI EN ISO 105 E03UNI EN ISO 105 E01; BS 1006; BS EN 20105; AATCC 106; AATCC 107; IWS TM6.);

    3.TEST DI MIGRAZIONE
    Test di ingiallimento fenolico, secondo le normative: IUF 442 (ISO 15701); ISO 105 X10 e AATCC.

    Dopo l’inserimento dei campioni, il perspirometro viene trasferito in un incubatore per un periodo predeterminato. Terminato il periodo di incubazione, il perspirometro viene rimosso e i campioni vengono classificati usando scale dei grigi.
    Il perspirometro è costituito da un telaio in acciaio inossidabile, avente piastre superiori e inferiori e una piastra intermedia a molla. Le molle, che agiscono su questa piastra, sono progettate in modo da mantenere i campioni a pressione uniforme.
    Il test della solidità del sudore viene effettuato immergendolo i campioni in soluzioni sia alcaline che acide.
    Le piastre separatrici acriliche sono utilizzate per prove di solidità del colore e lastre di vetro per prove di ingiallimento fenolico.

    CARATTERISTICHE
    – carcassa portante in acciaio inox AISI 316
    – dotato di nr.1 peso da 5Kg per conferire un carico sul provino
    –  unità porta campioni contenente 21 separatori in plexiglass
    – possibilità di eseguire fino a 20 test contemporaneamente.

    Dimensioni 150 X 170 X 80mm
    Peso 8Kg

    ACCESSORI CORRELATI:
    piastre separatrici in plexiglass acrilico per test solidità al colore;
    piastre separatrici in vetro per test ingiallimento ai fenoli;
    Tessuto multifibre DW 010 ISO 105F10;
    Scala dei grigi ISO 105 A02 per la variazione o degradazione del colore;
    Scala dei grigi ISO 105 A03 per la migrazione o trasferimento del colore;
    Soluzione acida o alcalina del sudore 1000ml (Istidina Cloridrato);
    Polveri sudore acido o alcalino 500gr;
    PVC morbido plastificato bianco 50x30mm (IUF 442-ISO 15701);
    – Pellicola bianca 100x40mm – ISO 105-X10;
    Stufa / Incubatore.
    Tessuto di controllo per ingiallimento fenolico 10x3cm (BS EN ISO 105 X18)
    Pellicola micron 63 senza conservanti 400x200mm (BS EN ISO 105 X18)
    Fogli di prova per ingiallimento fenolico (

    PRINCIPALI NORME DI RIFERIMENTO:

    • IUF 421 (ISO 11642) solidità del colore all’acqua su pelli;
    • IUF 426 (ISO 11641) solidità del colore al sudore (traspirazione) su pelli;
    • IUF 442 (ISO 15701) solidità del colore alla migrazione su pelli;
    • ISO 105 E01 – E02 – E03 solidità del colore all’acqua clorata, di piscina o di mare;
    • ISO 105 E01 E04 solidità del colore al sudore (traspirazione) tessuti;
    • ISO 105-X10 solidità del colore alla migrazione su tessuti;
    • ISO 105-X18 ingiallimento fenolico;
    • BS 1006 solidità del colore al sudore (traspirazione) su pelli e tessuti;
    • AATCC 15 solidità del colore al sudore (traspirazione) su tessuti;
    • AATCC 106-107 solidità del colore all’acqua clorata e all’acqua di mare.

    Scarica la scheda del prodotto.

    pdf

    PERSPIROMETRO ITA